domenica 26 dicembre 2010

Frittata di patate ... per la serie "Il mio amico ovetto"

Girellando nel web, sbirciando un po’ gli altri blog per trovare sempre nuovi spunti per migliorare il mio, ho trovato questo Contest di Cooking Elena, che chiede di esprimere una parte della propria personalità attraverso una ricetta che ci rappresenta. Ci penso un po’ … e poi mi dico “ma io … da cosa posso farmi rappresentare? Cos’è che faccio sempre, che mi caratterizza?” … risposta: io adoro le uova! Ho sempre pensato “meglio un uovo oggi … e pure uno domani!” … bollito, al tegamino, in frittata … quindi se devo eleggere una pietanza come mia rappresentanza devo per forza indicarne una che contenga questo alimento semplice, economico … ma tanto buono!! Insomma, forse in un’altra vita sono stata davvero un ovetto, chi lo sa! E allora ecco qui la ricetta di una frittatina che spesso mi ha salvato pranzi o cene, soprattutto quando la fantasia è poca e la fame … tanta!!

Ingredienti

1 patata grossa o 2 medio/piccole
4 uova
1 cucchiaino di pangrattato
2 cucchiaini di parmigiano grattugiato
Sale qb
1 cucchiaino di olio

Sbucciare la patata, tagliarla a piccoli tocchetti e farla bollire per circa 20 minuti in acqua salata. Mettere nel boccale del Bimby le uova, il pangrattato, il parmigiano, l’olio e un pizzico di sale, amalgamare il tutto per 20 secondi a velocità 4. Bagnare e strizzare un foglio di carta forno e rivestire il vassoio del Varoma. Unire al composto che abbiamo frullato le patate lessate, versare il tutto nel vassoio del Varoma, coprire con carta alluminio e coperchio del Varoma. Versale nel boccale 600 ml di acqua, chiudere, posizionare il Varoma e cuocere per 20 minuti, temperatura Varoma, velocità 1. Ovviamente per chi non ha il Bimby la cottura si può fare in padella come una normale frittata, o al forno, per una cottura più light!



Con questa ricetta partecipo al Contest di Cooking Elena Edo Ergo Sum


4 commenti:

  1. ehehehe, che simpatico il detto!
    Sarebbe da utilizzarlo ongi volta che ci fermiamo troppo a pensare ad una scelta:D
    Deliziosa anche la ricettina^^

    RispondiElimina
  2. Grazie! E poi è vero, già la vita è una successione continua di scelte, almeno in cucina me la godo senza lambiccarmi il cervello!
    Buone Feste!
    Cincy

    RispondiElimina
  3. Ciao Cincy,
    sono contenta di fare la tua conoscenza e ti ringrazio molto per partecipare al mio contest!! Ottima interpretazione del tema.. Chissà cos'ero io nella scorsa vita?!
    Inserisco subito la tua ricetta..e in bocca al lupo!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Grazie Elena, un bacio!
    Cincy

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un tuo pensiero? Ogni consiglio è importante per me!