mercoledì 29 dicembre 2010

Mi lancio ... e provo a fare una crostata!

A inizio dicembre ho compiuto 27 anni, e in pratica mi sono regalata questo blog, dato che più o meno l’ho aperto intorno al mio compleanno … Dato che, come già spiegato in altre ricette, a casa nostra da qualche tempo vige un regime alimentare controllato, mi stavo scervellando su che tipo di torta fare per la cena che avrei dovuto fare con gli amici, proprio per festeggiare il mio compleanno. Io generalmente vado sul sicuro, pan di spagna farcito, una bella copertura di glassa o panna o cioccolato e via! La torta è fatta! Solo che questo non andava molto d’accordo con la pseudo-dieta di Marito … voglio dire, mi sto dannando l’anima per cucinargli roba leggera, e poi mando tutto a farsi benedire per una torta? Eh no! Quindi, abolendo panna, cioccolato e altro, non mi rimaneva che fare una crostata, che prevede poco lievito, meglio se alla frutta, e dato che gli unici frutti graditi a Marito sono gli agrumi, proviamo a fare una bella Crostata Clementina! E visto che fra poco compie un blog-anno Magic in the kitchen, posso partecipare al suo Contest!

Ingredienti:
Per la base (ricetta utilissima trovata girando per il Web)
100 g burro
350 g farina
2 cucchiaini miele
2 cucchiai acqua
1 uovo
100 g zucchero
Per la crema (che altro non è che la Crema Bimby libro base, con una piccola modifica)
500 ml latte
100 gr zucchero
2 uova
50 gr farina
Il succo di un’arancia
Per decorare
Qualche clementina grande

Iniziamo preparando subito la crema, dato che poi dovrà raffreddarsi. Polverizzare nel boccale lo zucchero a velocità 7 per 20 secondi. Unire gli altri ingredienti e cuocere 7 minuti, 90°, velocità 4. Utilizzando latte parzialmente scremato, come ho fatto io, il tempo di cottura è un po’ più lungo. Una volta cotta la crema, la lasciamo raffreddare e intanto prepariamo la base, mettendo nel boccale tutti gli ingredienti necessari e mischiando 30 secondi a velocità 4/5. La cosa bella di questa frolla al miele è che non ha bisogno di riposo, per cui appena fatta l’ho stesa nella tortiera, coperta coi fagioli secchi e fatta cuocere a 180° per circa mezz’ora. Dato che mi era avanzata una piccola parte di pasta, ci ho fatto un biscotto dello stesso spessore della frolla stesa nella tortiera e l’ho messo a cuocere insieme alla torta, per cui quando è stato pronto quello, sapevo che era pronta anche la base della torta! Una volta raffreddato tutto, versiamo la crema sulla base della torta, livelliamo e aggiungiamo tutte le fettine di clementina per decorazione. Io non ho messo la gelatina perché mi fa un po’ senso, ma volendo si può mettere per dare il tocco lucido finale! E’ uscita davvero buona, sono contenta perché io non ho mai fatto crostate, non sono molto pratica (dalla foto direi che si vede, i bordi sono orrendi!!), e invece ce l’ho fatta!


Quindi, ecco il mio contributo al Contest di Blog-Compleanno di Magic in the kitchen.


2 commenti:

  1. il mio capo cuoco se la mangerebbe in un boccone...adora le clementine!

    RispondiElimina
  2. anche a me piacciono molto, sono molto dolci e gustose, infatti .... la torta è sparita alla svelta!! ;-)

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un tuo pensiero? Ogni consiglio è importante per me!