domenica 9 gennaio 2011

Una torta cioccolatosa

E’ vero, siamo in restrizione dietetica, lo so … ma fa freddo insomma, e ci vuole qualcosa per consolare il nostro corpicino intirizzito no? Inoltre, siamo stati invitati da un collega di Marito, e quando andiamo da qualcuno in me scatta una sorta di sfida con me stessa, la mia testa ingrana la quinta e parte per la sua tangente, Marito mi vede con aria assente e mi chiede “a che pensi?” e io “a che torta fare per l’occasione!” e via, mi puoi parlare di qualsiasi cosa, cioè del tipo “che film guardiamo?” e io rispondo “mmm, magari una bella glassa, o una decorazione di panna, o le codette di cioccolato?” … non c’è niente da fare, quando ho un progetto in testa non deve far altro che prendere forma, altrimenti non mi abbandona! Dopo molti lambiccamenti, alla fine ho optato per una soluzione dolcissima, ipercalorica ma onestamente chissenefrega, per una volta si può fare! E oltretutto, è piaciuta molto, quindi credo di aver fatto una buona scelta, no? Ecco qui:

Ingredienti:
1 dose di Pan di Spagna Velocissimo (che uso sempre da quando ho scoperto che Mara l’ha postato sul Forum Quisquilie) leggermente modificato; per prepararlo occorrono:
  •  4 uova pesate senza guscio (a me è uscito un peso di 190 gr)
  • Altrettanta farina 00 miscelata con cacao amaro (io ho fatto 170 gr farina e 20 gr cacao)
  • Altrettanto zucchero meno 10 gr
  • 1 bustina lievito per dolci
  •  ½ misurino di acqua
1 dose di glassa al cioccolato, da preparare con:
  • 200 ml panna
  • 200 gr cioccolato fondente tritato
1 dose di crema alla ricotta per farcire, da preparare con:
  • 250 gr ricotta
  • 4 o 5 cucchiai di zucchero
  • Una spolverata di cacao amaro
Biscotti ricoperti di cioccolato

Iniziamo preparando il PDS, mettendo in successione: uova, farina, cacao e zucchero; mescolare 50 secondi a vel. 6; a 25 secondi dalla fine inserire il mezzo misurino di acqua, e a 10 secondi dalla fine aggiungere il lievito. Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 25/30 minuti. Una volta cotto, lasciamo raffreddare. Nel frattempo prepariamo la crema di ricotta mischiando con le fruste elettriche la ricotta, lo zucchero e una spolverata di cacao (la crema deve uscire solo leggermente rosata). Quando il PDS è freddo, lo tagliamo a metà, lo inumidiamo un po’ con di cacao sciolto in poca acqua (non volevo usare il latte, ma volendo si può fare anche così) e spalmiamo la crema di ricotta. Richiusa la torta, si pone in frigo, e intanto facciamo la glassa: scaldiamo la panna nel boccale, 4 minuti, 80° vel. 2. Uniamo il cioccolato tritato e lasciamo riposare. Mescoliamo: 7/8 secondi a vel. 3, finché si ottiene una crema omogenea. Adesso lasciamo raffreddare, e quando la glassa è fredda la versiamo sopra la torta, coprendo bene anche i bordi. Adesso non ci resta che decorarla, ed è un’operazione un po’ lunga, ma molto semplice: tagliamo la base dei biscottini ricoperti e li appoggiamo sul bordo del dolce, pressando un po’ per farli aderire, fino a ricoprire l’intero bordo. I pezzettini di base tagliati li possiamo usare per decorare la superficie, e il gioco è fatto! Mettiamo in frigo (io dato che fa freddissimo ho usato il grande frigo di Madre Natura, ponendo il dolce nella tortiera chiusa sul balcone … più al fresco di così!) e dopo qualche ora il dolce è ben rassodato e pronto per essere servito.


con questa ricetta dolce dolce partecipo alla Raccolta di Cook And The City


23 commenti:

  1. oh mamma che torta!!!!!!!!!!!!! me ne manderesti un pezzo???!!???? ho appena finito di ripassare per l'esame di domani e ho proprio bisogno di un po' di cioccolato...:-)
    complimenti cincy!!
    chiara

    RispondiElimina
  2. Il gioco prirotecnico finale prima dell'austerità che comincerà domani :) Bravissima ha proprio un aspetto invitante.

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze!!! un bacio, Cincy

    RispondiElimina
  4. Wow che torta!!!
    Ma i biscotti che hai usato sono i togo? Perchè noi ne andiamo pazze!
    Un bacio, Alda e Mariella

    RispondiElimina
  5. si, sono tipo i togo, ma di un'altra marca, comunque il modello è quello!! ;-) sono contenta che vi piaccia!
    Cincy

    RispondiElimina
  6. Ma non vi è bastato lo stravizio delle feste?
    Non si può continuare con una meraviglia del genere, come fai a rinunciare e a non tradire la dieta!

    RispondiElimina
  7. mamma mia....che bellezza e che goduria!
    cioccolattosa coccolosa.
    un pezzino, me lo lasci?

    RispondiElimina
  8. @Dana
    eh eh, infatti l'ho fatta quando eravamo in 6 persone, così una fettina per ciascuno ... e non ne avanza molta!!
    @Eleonora
    prendi pure l'ultima fetta ... è andata a ruba!!!

    RispondiElimina
  9. Ma che bella questa torta!!!! E' ghiottissima!!! Complimenti per il blog!!!

    RispondiElimina
  10. grazie Maria Luisa, e grazie per la visita!!!
    Cincy

    RispondiElimina
  11. Altro che torta, questa è un'opera d'arte, bella davvero....buona settimana cara :)

    RispondiElimina
  12. caspiterina, siamo molto simili ;) anche io parto per la tangente ->invito/menù qui ti sei impegnata notevolmente! Avevo preparato una torta del genere per il compleanno di mia figlia tempo fà qui: http://sunflowers8.blogspot.com/2009/09/il-secondo-compleanno-di-giorgia.html ho legato i togo con il nastro perché se no me li mangiava tutti subito, e non parlo di mia figlia ma del maritino ^_* !
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  13. Grazie Luciana, buona settimana anche a te!!!

    Sun, io pure volevo mettere il nastro, ma poi l'ho dimenticato!!! ;-) bellissima anche la tua torta!!!!

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia di golosità; adoro i dolci al cioccolato e questa non mi scappa!!!!! Grazie per la ricetta, un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  15. Questa torta è una vera delizia.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  16. Grazie Speedy, grazie Natalia!
    sono contenta che quello che pasticcio in cucina vi piaccia!!

    RispondiElimina
  17. Che buona che è questa torta...Complimenti Cincy

    RispondiElimina
  18. beh... cincy....
    questa torta è uno spettacolo, un'opera d'arte!
    brava, brava, brava!!
    baci

    RispondiElimina
  19. e meno male che siete a dietsa?! questa torta è verament euno spettacolo!complimenti!

    RispondiElimina
  20. Grazie Giovanna, e grazie anche a te, Lucy!!

    RispondiElimina
  21. ciao!
    che spettacolo questa torta!!
    grazie per esser passata dal mio blogghino...e per la tua partecipszione al contest!mi aggiungo volentieri ai tuoi sostenitori,e ti aggiungo ai miei blogroll,così non ti perdo di vista!
    buona domenica,francesca

    RispondiElimina
  22. grazie per la visita Francesca! buona domenica anche a te!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un tuo pensiero? Ogni consiglio è importante per me!