mercoledì 11 maggio 2011

Il profumo del fornaio: frustine di semola

A Pasqua abbiamo fatto il pranzo da noi, con inviti ai nostri genitori e ai miei nonni. Ognuno si è diviso un compito: antipasto, primo, secondo e dolce. A me è "toccato" (per modo di dire, perchè adoro fare queste cosine) l'antipasto, e a parte i soliti salumi, patatine e sottaceti, ho preparato una sfoglia con tonno e fontina e una corona di pizza che ... però ... non ho fotografato!!! Sono scema!!! L'ho dimenticato proprio! Ormai le cose erano già mezze in pancia quando ho realizzato cosa avevo combinato! Rimbambation ..... fortunatamente il giorno prima avevo fatto delle frustine di semola molto carine, che volevo servire con gli affettati, e avevo avuto l'accortezza di fare qualche foto ... almeno mi è rimasto qualcosa!! Adesso vado a spiegarvi come farle, riportandovi la ricetta del libro Bimby Natale con Bimby (LO SOOO che sono ricette natalizie ma tante vanno bene per ogni tipo di festa, tipo questa!!!! Cioè, va bene essere rimbambita  ... ma non del tutto dai!). 



Mentre cuocevano, in casa c'era un profumino che mi sembrava di stare dal fornaio ai tempi di scuola, quando prendevo il pullman con mia mamma, scendevamo in centro e andavamo a prendere il pane e ... ci scappava sempre una focaccia o una pizza per me!



Ma bando alle ciance, ecco come si fanno:

Ingredienti:

Per l'impasto
  • 600 gr di semola rimacinata per panificazione (ma io avevo quella acquistata al supermercato ... e comunque è andata bene!)
  • 350 gr di acqua
  • 50 gr di olio 
  • mezzo cubetto di lievito
  • 1 cucchiaino di sale
Per il ripieno
  • Olio
  • Sale grosso
  • Rosmarino


Sciogliere il lievito con l'acqua tiepida, 5 secondi vel.3. Aggiungere l'olio, la semola, il sale e impastare 5 minuti a vel. Spiga. Mettere l'impasto in una ciotola coperta e far lievitare fino al raddoppio. Stendere l'impasto sottile in forma rettangolare (è facilissimo, ci sono riuscita pure io!), l'ideale è 35x70 cm, ma io sono andata un po' a occhio. Spalmare l'impasto di olio, spolverizzare con sale grosso e rosmarino, dopodichè formare le fruste: con la rotella tagliare delle strisce 2x35 cm, prendere con le dita le due estremità di ogni striscia e ripiegarla a portafoglio su sè stessa. Si formano rettangoli di 2x17,50 cm. Premere i bordi per farli aderire e nello stesso tempo attorcigliare per formare la frusta. Mettere tutte le frustine in una teglia oliata e far cuocere per circa 15/20 minuti a 250°. Far raffreddare e servire.


5 commenti:

  1. Sai che anche io come una scema non ho portato la macchina fotografica...avevo preparato di tutto :(
    Buonissime queste frustine...anche i miei bimbi prima di andare a scuola vogliono sempre fermarsi a comprare le focaccine dal fornaio :) buona giornata ciao

    RispondiElimina
  2. Sono una meraviglia questa forma è molto bella per il pane :) ciao

    RispondiElimina
  3. grazie!! ehm ... l'aggravante è che io ero a casa MIA ... :D ... ho proprio dimenticato di fare le foto.. non di portare la fotocamera!!!

    RispondiElimina
  4. Wow, decisamente da provare.....con questa chicca...ti perdoniamo le mancate foto ;-)

    RispondiElimina
  5. sono bellissime e quel profumo di cui parli...oooh! lo conosco e lo immagino!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un tuo pensiero? Ogni consiglio è importante per me!